Intasamento all’estremità del nastro di etichette. Si prega di spegnere la macchina!

Una situazione assurda che è ancora comune in molte unità di etichettatura in linee di confezionamento altamente automatizzate. Le etichettatrici funzionano a velocità sempre più elevate, sostituendo allo stesso tempo un nastro di etichette usato con uno nuovo quasi antidiluviano, in quanto l’operatore della macchina fissa il nuovo nastro di etichette sul pezzo finale del nastro srotolato con del nastro adesivo. Questo costa tempo e denaro.

Il fissaggio del nuovo nastro con nastro adesivo all’estremità del nastro srotolato non è molto semplice, perché la parte frontale del nastro dell’etichetta è dotata di uno strato di silicone e il nastro non aderisce a questo strato. Sebbene sia possibile realizzare una connessione sul retro delle etichette, è necessario molto tempo. In tali strisce, le estremità della striscia dovrebbero essere incollate il più possibile e i bordi sporgenti accuratamente tagliati.

Nonostante lo sforzo, questi composti non sono molto stabili. Soprattutto ai margini della distribuzione tale connessione è molto spesso interrotta. Il risultato è un’altra fastidiosa perdita di tempo. Perché ora il nastro dell’etichetta deve essere avvolto manualmente facendolo passare con attenzione su tutte le pulegge e sul bordo di uscita. Dura! Il tempo richiesto è ulteriormente aumentato dal fatto che l’etichetta funziona con frequenze di clock sempre più elevate e quindi sono necessari sempre più cambi di banda. E ci sono anche altri problemi.

LabelLink® aiuta a soddisfare i requisiti GMP nella industria farmaceutica

Nella complicata filettatura le etichette vengono detratte sul bordo di erogazione, senza che possano essere posizionate su un pacco passeggero. D’altra parte, rende praticamente impossibile l’adempimento di rigidi requisiti di tracciabilità e documentazione, come quelli nel settore medico e farmaceutico.

Tuttavia, chi come fornitore non ha un controllo preciso sui suoi processi e non documenta attentamente tutti gli sviluppi e le modifiche, ha rapidamente elevate richieste di risarcimento danni in caso di problemi che portano al richiamo del prodotto, per esempio. L’etichettatura intelligente e ininterrotta offerta da LabelLink® fornisce quindi servizi di valore nel soddisfare i requisiti di Good Manufacturing Practice (GMP).

 

Ulteriori vantaggi di LabelLink®